Che cosa succede sul posto di lavoro da lunedì: le informazioni preliminari

  • November 25, 2021

  undefined

Le condizioni definitive saranno rese note prossimamente.


Informazioni di base:

I datori di lavoro sono tenuti a rispettare il regime OTP sul posto di lavoro dal 29/11/2021

  • ingresso sul posto di lavoro = solo vaccinati, guariti da Covid-19 o testati
  • dipendente testato = si è sottoposto ad un test dell'antigene nasale sotto la supervisione di una persona autorizzata
  • negli ultimi 7 giorni di calendario
  • validità: fino al 31.12.2021


Specifico per i test:

Il datore di lavoro deve fornire:

  1. Test AG sufficienti (disponibili presso le farmacie o altre società commerciali);
  2. strutture di prova adeguate;
  3. la designazione di una persona per supervisionare l'esecuzione degli autotest (una "persona autorizzata"), che fornisce anche informazioni, se necessario, su come effettuare il test e tiene un registro con il nome ed il numero di registrazione del dipendente, data del test, risultato del test.
  • Il Ministero della Salute fisserà un prezzo finale regolamentato per il test AG di non più di 5 euro IVA inclusa,
  • la conservazione delle prove di AG deve essere effettuata dal datore di lavoro in conformità con le istruzioni del produttore,
  • i dispositivi di protezione individuale devono essere forniti dal datore di lavoro a sue spese,anche lo smaltimento dei rifiuti in conformità con la legislazione in vigore è a carico del datore di lavoro.


E se il dipendente è positivo?
I regolamenti e le ordinanze applicabili da seguire sono pubblicati su Korona.gov.sk

Compensazione finanziaria:

  • Il costo del test AG sarà compensato dallo stato per un ammontare di 5 euro per ogni persona testata,
  • i costi associati ai test saranno compensati al tasso di 1 euro / 1 persona testata / 1 volta a settimana,
    per il periodo dal 29 novembre al 31 dicembre 2021, lo Stato rimborserà i test AG elencati nel registro, fino ad un massimo di 5 test per dipendente non vaccinato;
    Il datore di lavoro chiederà una compensazione finanziaria nel gennaio 2022 per l'intero periodo in una volta sola, probabilmente al Ministero della Salute o all'Istituto di Assicurazione Sociale, quindi ancora da definire,
    e la domanda includerà una dichiarazione/registrazione della data ed il numero di dipendenti testati.
 Torna alla pagina principale e leggi tutte le ultime notizie. Visita news.camit.sk