Recovery facility UE: cosa manca per l’ottenimento dei fondi

  • January 14, 2022

 undefined


Secondo Peter Kremský (OĽaNO), capo della commissione economica del Parlamento, quest'ultimo non approverà due disegni di legge già avvallati dal governo, che mirano ad accelerare e semplificare la concessione dei permessi di costruire. Il suo partito ha espresso molte obiezioni nei confronti di questi disegni di legge e, preoccupato che questi possano aiutare solo alcuni grandi costruttori a spese di tutti gli altri, vuole cambiarli sostanzialmente.
Allo stesso modo, un'altra riforma approvata dal governo che prevede una mappa giudiziaria del tribunale manca di sostegno in parlamento. Lo stesso vale per l’introduzione dei massimali di spesa. Il gabinetto ha approvato le suddette misure per rispettare gli obiettivi necessari a sbloccare il pagamento di 458 milioni di euro previsto per quest'anno dalla Recovery Facility, il piano di ripresa dell'UE.

 Torna alla pagina principale e leggi tutte le ultime notizie. Visita news.camit.sk