Segnalate interruzioni di carburante nelle stazioni di servizio in tutta la Slovacchia

  • June 23, 2022

 undefined

 

Il Ministro dell'Economia Richard Sulík ha affermato che la Slovacchia ha bisogno di altre tre settimane di forniture di gas dalla Russia per averne abbastanza per tutto l'inverno. La Russia sta tagliando le forniture all'Europa, però la Slovacchia sta lavorando su fonti alternative. Inoltre, Richard Sulík ha dichiarato che una nuova centrale nucleare potrebbe iniziare a generare elettricità intorno al 2040. Jess, un'azienda di proprietà statale, lavora al progetto di Jaslovské Bohunice da 12 anni, però Sulík non esclude altre località.

Diverse stazioni di servizio della catena Gas Product & Services di Richard Kováč in tutta la Slovacchia stanno registrando temporanea carenza di carburante. Le grandi catene sono rifornite come sempre. La rete ha 31 stazioni di servizio e un fatturato di 78 milioni di euro nel 2020.

Il Ministero dell'Economia non esclude la reintroduzione di sussidi per l'acquisto di auto elettriche, anche se lui personalmente non ne è un fan, già che preferisce l'idrogeno. Si continua a sovvenzionare la costruzione di infrastrutture, come i caricabatterie.

 

 Torna alla pagina principale e leggi tutte le ultime notizie. Visita news.camit.sk

Le notizie più lette