Il ministro dell'Interno favorevole all’inasprimento delle pene per i casi di alcol al volante

  • December 1, 2023

  undefined

Il ministro dell'Interno slovacco Matúš Šutaj Eštok (Voti-SD) accoglie con favore l'iniziativa di inasprire le leggi per i casi di conducenti indisciplinati e soprattutto per l'alcol al volante. "Sono favorevole alla tolleranza zero nei confronti dell'alcol al volante, quindi accolgo con favore questa manifestazione contro l’alcol al volante dell’associazione Angeli d’Oro ", ha dichiarato il ministro commentando una manifestazione avvenuta il 26 novembre.
"Le misure e le azioni della Polizia Stradale slovacca non stanno avendo alcun effetto e crediamo che le modifiche alle leggi sul traffico stradale, l’inasprimento delle pene e l'impiego di una quantità massiccia di radar sulle strade siano delle scelte adeguate", ha dichiarato Marián Ürge, presidente dell'associazione Angeli d’Oro.
Qual è la legislazione attualmente in vigore in Slovacchia?

Limite di alcol nel sangue: Il limite massimo di alcol nel sangue è di 0,0 per cento per i conducenti di veicoli a motore.

Controlli: La Slovacchia ha controlli regolari sulla guida in stato di ebbrezza. La polizia può fermare i conducenti e sottoporli a test di alcol nel sangue in caso di sospetto di guida in stato di ebbrezza.

Sanzioni: Le sanzioni per la guida in stato di ebbrezza possono includere multe significative, la sospensione della patente di guida e, in casi gravi, l'arresto.

Tolleranza zero per alcuni conducenti: Come menzionato sopra, i conducenti principianti e coloro che sono sotto i 21 anni devono rispettare un limite di alcol nel sangue del 0,0 per cento.

 Torna alla pagina principale e leggi tutte le ultime notizie. Visita news.camit.sk

Le notizie più lette