Gli immobili slovacchi diventano più economici. Il motivo non è solo la diminuzione dei prezzi

  • July 10, 2024

undefined 

La Slovacchia è l'unico Paese dell'Europa orientale ad aver registrato un calo dei prezzi degli immobili nell'ultimo anno. Mentre negli altri Paesi dell'ex blocco socialista i prezzi continuano a salire, in Slovacchia sono rimasti stagnanti o leggermente in calo ormai per ben due anni. Questo non è dovuto all'euro. Anche i Paesi baltici e la Croazia fanno parte dell'area dell'euro e registrano una forte crescita dei prezzi di case e appartamenti. Non è nemmeno colpa dei mutui - la quantità di nuovi mutui concessi in Slovacchia è ancora superiore alla media dei Paesi dell'area dell'euro. E non è nemmeno colpa del livello dei tassi d'interesse che, sebbene elevati, sono ancora inferiori ai livelli di Estonia e Lettonia.
La stessa logica si applica quando si guarda allo sviluppo a lungo termine dei prezzi degli immobili in Slovacchia. Sebbene siano aumentati notevolmente negli ultimi cinque anni, sono ancora inferiori a quelli di molti altri Paesi dell'Europa orientale. Il problema della stagnazione dei prezzi delle case e degli appartamenti risiede altrove: nella crescita relativamente bassa dei salari reali. La crescita dei salari corretti per l'inflazione è un fattore chiave per l'aumento del tenore di vita. Nell'ultimo decennio, l'economia slovacca non ha fatto molto bene su questo parametro. È stata soprattutto l'ondata inflazionistica post-Covid a far aumentare significativamente i prezzi nel Paese, ma i salari non hanno ancora recuperato il ritardo. L'economia slovacca non ha retto bene all'inflazione pandemica e il risultato è stato un declino del tenore di vita, che si riflette in un aumento della spesa delle famiglie per i beni di prima necessità rispetto agli altri Paesi dell'UE.
Negli ultimi cinque anni, la crescita dei prezzi in Slovacchia è stata costantemente superiore alla crescita dei salari nominali. Una situazione simile si verifica nel settore immobiliare. Se si confrontano i prezzi degli immobili in Slovacchia con il reddito disponibile delle famiglie, questi sono tra i più cari dell'Europa orientale. Solo la Repubblica Ceca è messa peggio. Ciò è dovuto al calo dal 2019 dei salari reali in entrambi i Paesi, mentre i prezzi di appartamenti e case sono cresciuti a un ritmo più veloce.
Secondo i calcoli della Banca nazionale slovacca, i prezzi degli immobili dovrebbero scendere di quasi il sette per cento per tornare ad essere sostenibili a lungo termine. Va però detto che i prezzi degli immobili, che stanno diminuendo leggermente in termini nominali, stanno però calando bruscamente in termini reali. Con l'inflazione che continua a crescere ed i prezzi di case e appartamenti che ristagnano, il loro valore rispetto al livello generale dei prezzi è in costante calo. Ogni semestre di stagnazione, gli immobili diventano quindi più economici in termini reali, riportando i prezzi a valori che permettono la sostenibilità del mercato.

 

 Torna alla pagina principale e leggi tutte le ultime notizie. Visita news.camit.sk

Le notizie più lette