1 Dicembre - Aggiornamento Covid

  • December 1, 2021

  undefined


Nella giornata di martedì 30 novembre, 9534 su 28373 tamponi molecolari sono risultati positivi. 1707, invece, quelli positivi su 36651 test Ag effettuati. 85 vittime, 14503 quelle totali dall’inizio della pandemia. Il numero di pazienti ospedalizzati è pari a 3380 (0 in più rispetto a ieri), di cui 585 in terapia intensiva. 3009 persone hanno deciso di effettuare la prima dose di vaccino, 1477 quelle che hanno ricevuto la seconda.
Questa mattina il governo slovacco ha votato a sostegno di un piano di buoni da 500 euro a favore di coloro che, residenti temporanei o permanenti in Slovacchia, avranno raggiunto l'età di 60 anni entro la fine dell'anno e avranno completato il ciclo vaccinale secondo quanto specificato di seguito. Tali buoni potranno essere utilizzati in hotel, pensioni, caffè, ma anche in occasioni di eventi culturali. Per quanto riguarda la vaccinazione, potranno ricevere il bonus coloro che:
-    hanno ricevuto la prima dose (o la monodose) dal 25 novembre al 24 dicembre oppure si registreranno e riceveranno la prima dose entro il 15 gennaio
-    riceveranno la terza dose del vaccino entro il 24 dicembre oppure si registreranno per la terza dose entro tale data e completeranno il ciclo di vaccinazione entro il 15 gennaio
-    si faranno vaccinare con la terza dose entro il 30 giugno 2022 a condizione che ricevano la seconda dose entro il 15 gennaio 2022.
A causa del deterioramento della situazione pandemica, ÚVZ, l'autorità sanitaria pubblica, ha chiuso tutte le scuole in nove distretti, principalmente nella regione di Orava.  In queste zone, solo i bambini di età compresa dai 6 ai 10 anni possono frequentare la scuola in questo periodo.
Facebook ha deciso di rimuovere un video di propaganda antivax pubblicato dal deputato di Smer Ľuboš Blaha, in quanto contenente fake news. Tale video è stato il post FB più popolare in Slovacchia nelle ultime 24 ore.
La Grecia ha approvato l'obbligo di vaccinazione per le persone oltre i 60 anni e, a partire da gennaio, imporrà una multa di 100 euro al mese per il mancato rispetto di esso. Si tratta del secondo paese dell'UE ad aver istituito l'obbligo di vaccinazione dopo l'Austria, dove questo è previsto per tutti gli adulti a partire da febbraio. In Austria, le multe saranno pari a 3.600 euro. Il tasso di vaccinazione in Grecia è del 63%.

 Torna alla pagina principale e leggi tutte le ultime notizie. Visita news.camit.sk